Il Counseling è  una forma di affiancamento emotivo e di aiuto alla persona finalizzato a migliorare il benessere individuale. Il percorso di Counseling può essere concepito come un viaggio di liberazione da limiti oppressivi verso nuove possibilità.

Lo scopo è quello di offrire alla persona l'opportunità di aumentare il livello di consapevolezza al fine di utilizzare meglio le proprie risorse personali rispetto ai propri bisogni.

La filosofia di base del Counseling è che le soluzioni possono essere più facilmente individuate quando l'attenzione è centrata su ciò che funziona nella vita della persona, piuttosto che sulle sue difficoltà.

Attività professionale di cui alla Legge 14/01/2013 n. 4. Il Counseling non è psicoterapia e non è una professione sanitaria. 



Fare scelte ed affrontare cambiamenti.

 

Incontri di COUNSELING individuali.

Il primo incontro è GRATUITO, anche

via SKYPE.

Download
Leggi e scarica locandina informativa
Counseling Individuale v.2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 98.7 KB


Come posso esserti utile.



mutuo aiuto

GRUPPO DI MUTUO AIUTO

per  le persone in lutto

 

www.gruppoeventi.it 

 

 

ROMA, tutti i lunedì, dalle ore 18 alle 19,30. Incontri settimanali gratuiti. 

Il Gruppo di Auto Mutuo Aiuto offre l'opportunità di incontrare altre persone che soffrono la perdita di una persona cara in uno spazio protetto in cui rompere l’isolamento. 

Download
Scarica locandina
locandina Gruppo Monteverde v.A5.pdf
Documento Adobe Acrobat 206.2 KB

counseling

CORSO AICI

scuola di counseling

 

Facilitazione e gestione dei gruppi di Counseling

 

 

CALENDARIO INCONTRI

Percorso teorico esperienziale per la Facilitazione e gestione dei Gruppi di Counseling.

Download
Scarica calendario incontri
Calendario incontri GRUPPI.pdf
Documento Adobe Acrobat 72.9 KB

seminari

WORKSHOP

 

La dimensione spirituale nella relazione di aiuto.

 

 

ROMA,  il sabato, dalle ore 14,30 alle 17,00.

 

La persona umana non solo vuole vivere bene, ma si domanda anche perché vive.

 

Download
Scarica locandina
locandina SPIRIT 2016 v.A5.F2.pdf
Documento Adobe Acrobat 144.5 KB


Le collusioni di coppia.

 

Certo l’amore è uno strano posto dove andare a cercare la salvezza. Diventi totalmente vulnerabile e infantile nei confronti di colui di cui sei innamorato; sei vulnerabile ai suoi stati d’animo, ai suoi bisogni. E diventi più vulnerabile anche nei confronti di te stesso, dei tuoi stessi bisogni. Una cosa amata tira fuori cose che non pensavi ci fossero in te, compreso il fatto che hai dei bisogni che probabilmente nessuno può soddisfare” (J. Hillmann M. Ventura).

 

La collusione narcisista.

 

 

Il narcisista vive seguendo la consegna: “Chi non è con me è contro di me!”; egli non fa nulla per mediare.

Il narcisista, nella sua rappresentazione di fusione totale, dà per scontato che il partner condivida tutti i suoi sentimenti, aspirazioni e fantasie.

…Io vivo quasi in te…” canta Alfredo nel brano “Dei miei bollenti spiriti” (Traviata, G.Verdi).

E ancora “…mentre ti guardo io non so più dove comincio io e finisci tu, il sogno la realtà…” (Inventi, R.Zero).

L’assenza di ancoraggio alla realtà si manifesta spesso anche nella facilità con cui i narcisisti mentono. Anche nella relazione di amore il narcisista mente senza scrupoli al partner, per risparmiargli, e risparmiare pure a se stesso, tutto ciò che potrebbe turbare il rapporto idealizzato.

Per un narcisista, una relazione d’amore intensa può essere soltanto l’unione totale, la fusione, l’accordo completo. Ma per un SE' cosi poco strutturato una tale fusione costituisce una pesante minaccia che lo induce presto a rompere bruscamente la relazione; il partner non gli interessa più, all’improvviso non esiste più.

Se generalmente si dice che i narcisisti sono egoisti, i loro partner tipici sono altruisti e proiettano il loro SE' ideale sull’altro.

Il partner complementare del narcisista è disposto a darsi totalmente senza nulla pretendere per sé; è apparentemente alle sue dipendenze e si mostra disponibile a idealizzarlo acriticamente e incondizionatamente:

Amarti per me vuol dire che esisti soltanto tu”.

In questo caso il narcisista non si sente minacciato nel suo SE' poiché il partner gli si subordina totalmente e diventa possibile una relazione.

 

Leggi e scarica documento.